News - La Privacy Europea

Vai ai contenuti

Garanti UE: adottate le Linee guida sulla valutazione di impatto privacy

La Privacy Europea
Pubblicato da in News ·
Dalla Newsletter del Garante Privacy n. 434 del 30 ottobre 2017.
Sono state adottate dalle Autorità di protezione dati europee le Linee guida che aiuteranno amministrazioni pubbliche e imprese nella valutazione di impatto sulla protezione dei dati (DPIA, Data Protection Impact Assessment).
Fonte: ateneoweb.com
La DIPA, prevista dal Regolamento europeo 2016/679, consiste "in una procedura finalizzata a descrivere il trattamento dei dati, valutarne necessità e proporzionalità e facilitare la gestione dei rischi per i diritti e le libertà delle persone fisiche."
Permette al titolare di rispettare le prescrizioni del citato Regolamento, di dimostrare l'adozione di misure idonee a garantirne il rispetto e che, quindi, gli permette di realizzare e dimostrare la conformità del trattamento alle norme.
La DPIA non è obbligatoria, ma lo diventa nel momento in cui il trattamento "può presentare un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone fisiche" a causa del monitoraggio sistematico dei loro comportamenti, per il trattamento di dati sensibili o altro ancora. Rappresenta, quindi, sempre "una buona prassi per Pa e imprese". L'inosservanza degli obblighi relativi alla DPIA può comportare l'imposizione di sanzioni pecuniarie da parte delle Autorità garanti.


Torna ai contenuti